libri

Adelelmo-Ruggieri

Il poeta Adelelmo Ruggieri

“Tu guarda un albero/ guardati in un albero/ guarda nel tuo sguardo/ come vive un albero”. Questi suggestivi versi racchiudono il senso di un progetto, “l’Albero della Poesia”,  nato dalla collaborazione tra il liceo “Leonardo da vinci” di Terracina e l’Associazione culturale “Libero de Libero” di Fondi, teso a “portare” la poesia contemporanea davanti ai giovani, a noi. Gli incontri con i poeti sono preceduti da seminari che ci preparano ad incontrare la poesia contemporanea. Dopo Roberto Maggiani, Rodolfo di Biasio, Biancamaria Frabotta è arrivato a Terracina il 19 Marzo Adelelmo Ruggieri, poeta marchigiano laureato in ingegneria civile, che attraverso l’empatia dei suoi versi ha annientato le barriere erette in situazioni simili, unendo se stesso ai docenti, agli alunni del corso, al pubblico, permettendo a tutti di guardare un poeta, di guadarsi in un poeta, di guardare nel nostro sguardo come vive un poeta.

Massimo Giannoni

Massimo Giannoni

Il bando della seconda edizione del Premio “Solstizio” si è chiuso la scorsa settimana con ottantuno opere giunte ai nostri indirizzi. Ora controlleremo che tutte rispondano ai requisiti richiesti, in primis che si tratti di “opera prima“. Il “Solstizio”, infatti, è tra i pochi premi in Italia ad essere rivolto solo ed esclusivamente a questa categoria, con la precisa volontà di dare una indicazione delle migliori nuove proposte nel campo della poesia contemporanea italiana. Il compito è arduo, ma proprio per questo eccitante e formativo.

club libro Fb

Nihil sub sole novum. Chiarisco: è il lavoro più vecchio del mondo. Nessuna meretrice, parliamo della lettura. Certo, quella dei libri è una scoperta persino recente, un tempo sostituita dall’oralità. Adesso sa di trovata pubblicitaria l’ultima decisione di Mr. Facebook: «Ho creato una pagina – ha scritto Zuckerberg in un post – dove vi aggiornerò su cosa sto leggendo. Potrete partecipare se avete letto lo stesso libro e avete commenti pertinenti da aggiungere. Il gruppo sarà moderato per restare focalizzati sull’argomento». Insomma, iniziativa carina, lodevole, ma speriamo davvero social, realmente smart, maggiormente wired.