aniteditegea

Domenico Adriano al V Festival poetico 'verso Libero' per ricevere il premio 'Solstizio'

Domenico Adriano al V Festival poetico ‘verso Libero’ per ricevere il premio ‘Solstizio’

Domenico Adriano ha appena ricevuto il Premio di poesia “Solstizio” 2018 alla Carriera, nel chiostro di San Domenico di Fondi dove si è tenuta la V edizione del Festival poetico “verso Libero”. Si dice felice perché «mi arriva dalle mani di giovani», che leggendo rinverdiscono le sue poesie e motivano il premio. Ha sempre tra le mani un libro, ma mai è il suo. Una volta lo vidi aggirarsi alla fiera romana della piccola e media editoria che leggeva agli amici incontrati qualche passo segnato col dito di “Sulla poesia” di Giorgio Caproni. Un pomeriggio a casa del poeta, e comune amico, Rodolfo Di Biasio sotto braccio teneva un libro di Tommaso Lisi, poeta di Coreno Ausonio. Nell’ultima occasione mi ha invece omaggiato di alcuni volumi di un altro poeta suo compaesano (com-paesano, a tal punto che col paese s’è fatto tutt’uno anche nel nome), Mariano Coreno, per anni emigrato in Australia. Tre poeti in questo gheriglio della Ciociaria, chiusi in un fazzolettone di terra, come ha cantato Libero de Libero, poeta da cui idealmente Adriano riceve oggi questo riconoscimento, arrivando dall’associazione che porta il suo nome.