gunter

Continua la nuova rubrica a cadenza settimanale sul nostro sito. La parola “Sentiment” è stata coniata intorno agli anni Duemila ed è usata in linguistica per coprire diversi fenomeni, come per esempio attitudini, atteggiamenti (positivi-negativi-neutri espressi) in una serie di testi. Noi qui proviamo a cantare il Sentiment che ci arriva dalle news e a renderlo fisso per sempre: è uno spazio dedicato ad ora. Perché questo momento sta passando. E deve essere cantato. Ogni settimana, le notizie che più girano. Il presente è eterno.

 

Non è la felicità per la testa matta arrestata,

non è la volontà di una donna alla Casa Bianca,

non è la notizia per una morte inaspettata

del Premio Nobel  di latta. Lunedì tredici imbianca

l’epidermide di quella pancia fecondata,

uno per ogni anno, e l’ultimo con lei stanca

nella stanza: dieci vermi piagnucolosi dell’Isis

hanno stuprato un piccolo fiore di Iris.

mario-draghi-coriandoli005-957x600 

Si sale con l’aria sul culo per una diversa crisi.

Più forte degli squali, della povertà, del collasso

dei centri di accoglienza e degli abiti lisi;

più forte della paura che, sotto un masso

di calcinacci e razzismo, rimangano uccisi

i bimbi, è la speranza. Urlò poi dal fracasso

il tavolo della BCE per dei coriandoli,

come a Casa Riina: si festeggia scoppiandoli.

 

È arrivato il nostro  Hurricane in USA, colpendoli

con i pugni delle riforme a quei moscerini. È un saggio

scolastico, in realtà, sono finti colpi che, mostrandoli,

lo fanno un bambino in adorazione o un paggio.

Ma è il Drago che soffia ottimismo, bruciandoli,

gli Stati e le Finanze, che per le borse è un raggio.

Il Tre Ottobre ricorderemo ogni immigrato e immigrata,

mentre a Caserta si presidia il lavoro tutta la giornata.

 

 Una settimana che, come rondine, è volata

scatti di bassi e di alti, rapidi, frenetici e neri

coperto dai primi soli primaverili, quelli seri:

chiudi il pc, esci e te ne sbatti di ogni cagata.

The following two tabs change content below.
Elvio Ceci

Elvio Ceci

Elvio Ceci è nato a Roma nel 1987; si è laureato, nella triennale, in Linguistica a Bologna su una tesi in analisi dei linguaggi interni a sistemi connessionisti, come mente cervello e web. Ha frequentato una laurea specialistica a Siena in Studi Linguistici e Cognitivi, con una tesi in Logica dei Linguaggi Naturali, studiando il Paradosso della Conoscibilità. Ha vinto il PhD presso l’università americana Constantinian University con un progetto di analisi dei linguaggi finanziari attraverso metodi formali e computazionali. È responsabile dell’area di Linguaggio e Logica presso il centro studi Glocal University Network. Ha pubblicato una sua raccolta di poesie dal titolo "Dall’assurdo segue ogni cosa".
Tags: , , , , , , , ,