beirut-rubbish-collection-you-stink

Appuntamento numero 17 per la rubrica sul nostro sito, sono ancora un connubio fra notizia e poesia i versi di Elvio Ceci. La parola “Sentiment” è stata coniata intorno agli anni Duemila ed è usata in linguistica per coprire diversi fenomeni, come per esempio attitudini, atteggiamenti (positivi-negativi-neutri espressi) in una serie di testi. Elvio qui prova a cantare il Sentiment che arriva dalle news e a renderlo fisso per sempre: è uno spazio dedicato ad ora. Perché questo momento sta passando. E deve essere cantato. Ogni settimana, le notizie che più girano in rete e nei bar. Il presente è eterno.

Lungo il Mediterraneo

c’è uno stato che, simultaneo,

ha banche, cedri e nevi:

una Svizzera mediorientale.

Ma tu non lo sapevi

che è italica succursale?

 

In Libano, scendon di nuovo

in piazza contro il governo;

verso il Ministero dell’Interno

per stanarlo dal suo covo

e fa vedere che con i rifiuti

si fanno dei tossici starnuti.

Bianche e rosse le bandiere

rendon le frustrazioni solari,

vengon cantate canzoni popolari,

che fan scordare tutti gli affari,

con parole amate e fiere.

 

Political crisis continues in Lebanon 

Non aver sospiri di sollievi

della loro condizione attuale:

perché non so se sapevi

che quella è italica succursale.

La protesta divien politica.

Contro un governo di padroni,

il popolo vuole elezioni,

prima che la cosa divien critica:

son tre anni che non si vota

presidente, parlamento e lor emissioni.

 

Finora l’intero gota

s’è diviso tra il siriano sciita

e il sunnita saudita;

fermi come bassorilievi,

come colonna imperiale:

ma io so che non sapevi

che è italica succursale.

 

Anche da noi, come funghi,

spuntano discariche nel Campano:

se da Napoli un po’ ti allunghi

vedi Acerra, Afragola, Caivano

Casapessena, Villaricca, Giugliano

e altri comuni che bruciano soli,

con poche associazioni che aiutano;

ma le bonifiche vogliono un capitano.

 

Napoli, Emergenza Rifiuti 

Neanche Renzi fu votato

e Mattarella è invisibile;

ma nessuno è indignato.

Qui ognuno è disponibile

ad accettare tutto l’assurdo,

non abbiamo un partito curdo.

 

Non riesco a immaginare

come sia credere e lottare;

scegliere una speranza che ti elevi

dalla sacra verità sacerdotale.

Forse era meglio se non sapevi

che il Libano non è italica succursale.  

The following two tabs change content below.
Elvio Ceci

Elvio Ceci

Elvio Ceci è nato a Roma nel 1987; si è laureato, nella triennale, in Linguistica a Bologna su una tesi in analisi dei linguaggi interni a sistemi connessionisti, come mente cervello e web. Ha frequentato una laurea specialistica a Siena in Studi Linguistici e Cognitivi, con una tesi in Logica dei Linguaggi Naturali, studiando il Paradosso della Conoscibilità. Ha vinto il PhD presso l’università americana Constantinian University con un progetto di analisi dei linguaggi finanziari attraverso metodi formali e computazionali. È responsabile dell’area di Linguaggio e Logica presso il centro studi Glocal University Network. Ha pubblicato una sua raccolta di poesie dal titolo "Dall’assurdo segue ogni cosa".
Tags: , , , , , , ,