Cerimonia di consegna del Premio 'Solstizio', 4 ottobre 2015 (ph. V. Bucci)

Cerimonia di consegna del Premio ‘Solstizio’, 4 ottobre 2015 (ph. V. Bucci)

È stata finalmente bandita la terza edizione del concorso di poesia “Solstizio” riservato all’opera prima edita per volumi pubblicati tra il 2012 e oggi. Come ogni anno, accanto a Claudio Damiani, Milo De Angelis e Davide Rondoni, nella giuria si aggiunge il nome del vincitore della passata edizione. Quest’anno, dunque, sono due le “new entry”: Clery Celeste e Gabriele Gabbia, trionfatori ex-aequo del “Solstizio” 2015. 

Si tratta di uno dei pochi premi in Italia riservati esclusivamente all’opera di esordio di un poeta, uno dei momenti più delicati: quasi una iniziazione. Al contempo il “Solstizio” è anche un riconoscimento alla Carriera: a chi toccherà dopo Rodolfo Di Biasio? È un modo, questo, per unire le generazioni, far incontrare “maestri” ed “nuove leve”: la poesia esattamente come la vita. Infine incontrare un pubblico. Restituire un pubblico ai poeti che meritano spazio e voce.

Tutto questo nel nome di Libero de Libero, poeta, ma soprattutto un vero innovatore che riuscì a partire da Fondi per lanciarsi nella Roma già “europea” degli Anni Cinquanta. Sapeva riconoscere i talenti, in poesia come nella pittura, nella scultura, nel cinema. La premiazione del concorso si svolgerà all’interno della terza edizione del Festival poetico “verso Libero” che si terrà nei primissimi giorni di ottobre 2016.

L’associazione de Libero aspetta la vostra opera prima: cliccate qui per leggere il regolamento.

premio

The following two tabs change content below.
Redazione

Redazione

Tags: , , , , , , , , ,