premio
La Giuria del Premio Nazionale di Poesia per Opera Prima “Solstizio” ha scelto la cinquina finalista. I cinque autori esordienti in ambito poetico, qui riportati in rigoroso ordine alfabetico, sono chiamati a partecipare ad una lettura pubblica domenica 4 ottobre 2015 alle ore 18.30, in occasione della seconda edizione del Festival poetico “verso Libero” (che si terrà dal 2 al 4 ottobre prossimi, a breve il programma). Solo in tale data saranno decretati i primi tre posti del concorso all’interno di una ufficiale cerimonia di premiazione e davanti ad un pubblico di appassionati, poeti e giurati. Ringraziamo tutti per il numero, ma soprattutto per la qualità delle opere pervenute, elemento che ha reso più arduo e stimolante proprio il lavoro della giuria composta da Milo De Angelis, Davide Rondoni, Claudio Damiani e Francesco Iannone (quest’ultimo solo per quest’anno in qualità di vincitore della scorsa edizione del premio).
Ecco, dunque, i nomi dei cinque finalisti, ai quali facciamo i migliori auguri:

- Clery Celeste, La traccia delle vene (Lietocolle/Pordenonelegge)

Clery-Celeste-La-traccia-delle-vene-copertinapiatta
- Gabriele Gabbia, La terra franata dei nomi (L’arcolaio)
gabbialaterrafranatadeinomi
- Carmen Gallo, Paura degli occhi (L’arcolaio)
pauradegliocchi
- Valerio Nardoni, Senso di facilità (Passigli)
nardoni
- Davide Tartaglia, Figure del congedo (Pequod)  
figure
 
Tags: , , , , , , , , , ,