Cerimonia di consegna del Premio 'Solstizio', 4 ottobre 2015 (ph. V. Bucci)

Cerimonia di consegna del Premio ‘Solstizio’, 4 ottobre 2015 (ph. V. Bucci)

Finalmente possiamo svelare i nomi. Non è stato semplice, ma questa non rappresenta una novità. Anzi, per fortuna non è stato semplice: ciò significa che gli otto finalisti del Premio nazionale di poesia “Solstizio” per opera prima, giunto alla sua III edizione, hanno tutti presentato libri validissimi e che faranno parlare (lo stanno già facendo). A meno di un mese dall’inizio del Festival poetico “verso Libero”, oggi vi comunichiamo i nomi dei tre vincitori del concorso: l’ordine dal primo al terzo sarà svelato, invece, durante la cerimonia di premiazione del 2 ottobre prossimo.

premio

Ci siamo: vi presentiamo gli otto finalisti del Premio Nazionale di Poesia “Solstizio” per l’opera prima bandito dall’Associazione Culturale “Libero de Libero”. La Giuria composta da Claudio Damiani, Milo De Angelis, Davide Rondoni e Clery Celeste (quest’ultima in qualità di vincitrice della scorsa edizione del Premio, ex-aequo con Gabriele Gabbia) decreterà i tre vincitori che saranno invitati al Festival poetico “verso Libero” a Fondi (LT) dal 30 settembre al 2 ottobre 2016 (la cerimonia di premiazione è prevista per il pomeriggio della giornata conclusiva). L’evento sarà anche l’occasione per un passaggio di testimone tra due generazioni, ovvero tra i giovani esordienti e il vincitore del Premio “Solstizio” alla Carriera che sarà svelato soltanto tra qualche giorno. Anticipiamo in questo post che la terza edizione del Festival avrà per tema “Radici“, prendendo spunto da un passo del diario di Libero de Libero, “Borrador (Nuova Eri, 1994): “(…) la pazienza di scavare sino alla vena madre“.

petrolio isis

La rubrica di Elvio Ceci sul nostro sito è al trentunesimo “Sentiment, termine coniato negli anni Duemila ed usata in linguistica per coprire diversi fenomeni, tra cui attitudini, atteggiamenti (positivi-negativi-neutri espressi) in una serie di testi. Noi qui proviamo a cantare il Sentiment che ci arriva dalle news e a renderlo fisso per sempre: è uno spazio dedicato ad ora. Perché questo momento sta passando. E deve essere cantato. Ogni settimana, le notizie che più girano. Il presente è eterno.

sputo

La rubrica di Elvio Ceci sul nostro sito è al trentesimo appuntamento: bel traguardo. Ricordiamo che la parola “Sentiment” è stata coniata intorno agli anni Duemila ed è usata in linguistica per coprire diversi fenomeni, come per esempio attitudini, atteggiamenti (positivi-negativi-neutri espressi) in una serie di testi. Noi qui proviamo a cantare il Sentiment che ci arriva dalle news e a renderlo fisso per sempre: è uno spazio dedicato ad ora. Perché questo momento sta passando. E deve essere cantato. Ogni settimana, le notizie che più girano. Il presente è eterno.

simpsons family day

Riprendiamo finalmente la rubrica di Elvio Ceci sul nostro sito: siamo giunti al ventinovesimo appuntamento. La parola “Sentiment” è stata coniata intorno agli anni Duemila ed è usata in linguistica per coprire diversi fenomeni, come per esempio attitudini, atteggiamenti (positivi-negativi-neutri espressi) in una serie di testi. Noi qui proviamo a cantare il Sentiment che ci arriva dalle news e a renderlo fisso per sempre: è uno spazio dedicato ad ora. Perché questo momento sta passando. E deve essere cantato. Ogni settimana, le notizie che più girano. Il presente è eterno.