Poesia

yemen-RIVOLTA

Continua la rubrica a cadenza settimanale sul nostro sito, siamo al ventesimo appuntamento (recuperiamo in un sol colpo anche il diciannovesimo) col matrimonio fra notizia e poesia con i versi di Elvio Ceci. La parola “Sentiment” è stata coniata intorno agli anni Duemila ed è usata in linguistica per coprire diversi fenomeni, come per esempio attitudini, atteggiamenti (positivi-negativi-neutri espressi) in una serie di testi. Elvio qui prova a cantare il Sentiment che arriva dalle news e a renderlo fisso per sempre: è uno spazio dedicato ad ora. Perché questo momento sta passando. E deve essere cantato. Ogni settimana, le notizie che più girano. Il presente è eterno.

migranti

Appuntamento numero 18 per la rubrica sul nostro sito, sono ancora un connubio fra notizia e poesia i versi di Elvio Ceci. Perché “Sentiment”? Si tratta di un termine coniato intorno agli anni Duemila ed usato in linguistica per coprire diversi fenomeni, come per esempio attitudini, atteggiamenti (positivi-negativi-neutri espressi) in una serie di testi. Elvio qui prova a cantare il Sentiment che arriva dalle news e a renderlo fisso per sempre: è uno spazio dedicato ad ora. Perché questo momento sta passando. E deve essere cantato. Ogni settimana, le notizie che più girano in rete e nei bar. Il presente è eterno.

An ornate hearse pulled by six, black-plumed horses, carries the body of Casamonica to a Roman Catholic basilica in the Rome suburbs, where the funeral mass was celebrated

Dopo una pausa estiva, ecco tornare l’appuntamento numero 16 per la rubrica sul nostro sito sempre alle prese col matrimonio fra notizia e poesia i versi di Elvio Ceci, pur tra mesti e polemici funerali. Perché “Sentiment”? La parola “Sentiment” è stata coniata intorno agli anni Duemila ed è usata in linguistica per coprire diversi fenomeni, come per esempio attitudini, atteggiamenti (positivi-negativi-neutri espressi) in una serie di testi. Elvio qui prova a cantare il Sentiment che arriva dalle news e a renderlo fisso per sempre: è uno spazio dedicato ad ora. Perché questo momento sta passando. E deve essere cantato. Ogni settimana, le notizie che più girano in rete e nei bar. Il presente è eterno.

confine bulgaro contro l'immigrazione

confine bulgaro contro l’immigrazione

Appuntamento numero 14/15 per la rubrica a cadenza settimanale sul nostro sito (ci scusiamo per la scorsa domenica, il sentiment era corso via…): ancora alle prese col matrimonio fra notizia e poesia i versi di Elvio Ceci. La parola “Sentiment” è stata coniata intorno agli anni Duemila ed è usata in linguistica per coprire diversi fenomeni, come per esempio attitudini, atteggiamenti (positivi-negativi-neutri espressi) in una serie di testi. Elvio qui prova a cantare il Sentiment che arriva dalle news e a renderlo fisso per sempre: è uno spazio dedicato ad ora. Perché questo momento sta passando. E deve essere cantato. Ogni settimana, le notizie che più girano in rete e nei bar. Il presente è eterno.

A sx de Libero con Luigi Coppa in vacanza a Ischia

A sx de Libero con il poeta Coppa in vacanza a Ischia

Pubblichiamo un racconto inedito del poeta e artista ciociaro Sergio Zuccaro che ha conosciuto de Libero e ne ha condiviso gli ultimi anni di vita. Quello che segue è un aneddoto squisito che ci rivela molto della personalità deliberiana. Ringraziamo Zuccaro infinitamente per il dono.

 

Ho conosciuto Libero De Libero nella metà degli anni Settanta a Patrica. Dagli amici si faceva chiamare Mario. Il suo nome gli pareva troppo letterario e troppo ingombrante per la complicità di un convivio, il poeta cercava di sparire dietro un’onomastica più frequentabile.